Cerca

Macrofotografia: Come fare a scattare in modo SEMPLICE e ECONOMICO

Il problema principale di chi vuole iniziare con la macrofotografia (o fotografia macro) sono tecniche, accessori e idee economiche e strabilianti: attrezzature, costi e qualche volta anche idee sono un ostacolo facilmente superabile.


In questo articolo esploro le soluzioni economiche e funzionali per iniziare con pochi euro a scattare incredibili macrofotografie come quelle di questo articolo.


In modo particolare ti parlerò di: ACCESSORI e ATTREZZATURA e TECNICA per la macrofotografia e poi qualche interessante IDEA per foto macro originali. Naturalmente ho inserisco anche il link a uno dei nostri TIPS GRATUITI da scaricare, salvare o stampare per divertirti con la tua passione in modo semplice e guidato. Fai clic qui e scarica il TIPS GRATUITO con gli 8 passi per la macrofotografia e sarà tutto semplice ogni volta che vuoi applicare questa tecnica fotografica.


Esistono diverse soluzioni se vuoi fare macrofotografia con la tua macchina fotografica reflex anche economica e non obbligatoriamente professionale. Se sei un appassionato spesso sei bombardato da tante informazioni diverse e fare la scelta giusta può essere difficile.


Macrofotografia di un fiore con anello convertitore .. l'imprevisto ha migliorato la fotografia!


ACCESSORI per macrofotografia


Nel mondo della macrofotografia ci sono diversi accessori: tubi di prolunga, lenti addizionali, obiettivo macro, lenti close up (da aggiungere agli obiettivi che non sono macro obiettivi).


Quindi puoi scegliere se acquistare un obiettivo spesso molto costoso perché dedicato a questo specifico tipo di fotografia, oppure aggiungere qualcosa davanti o dietro l'obiettivo per ridurre la distanza minima di messa a fuoco del tuo obiettivo. Perché l'ostacolo maggiore iniziale è proprio questo! Gli obiettivi normalmente sono progettati per mettere a fuoco a partire da una precisa distanza che varia da obiettivo a obiettivo ed è indipendente dalla marca.


Quali sono gli accessori economici che puoi utilizzare per realizzare fotografie come queste che vedi in questa pagina con estrema semplicità e economicità? 

Ne esistono 2: lenti close up per obiettivi canon, nikon .... oppure anello convertitore. Per le fotografie di questo articolo è stato utilizzato un anello adattatore per un obiettivo standard 18-55mm per fotocamera Canon di qualche anno fa... e il risultato è spettacolare.


ANELLI ADATTATORI PER OBIETTIVI NON MACRO


In questo post non tratterò la fotocamera macro o l'obiettivo per macro migliore, ma trovi i suggerimenti e le soluzioni per divertirti con le macro foto. Gli anelli adattatori per macrofotografie sono molto economici come questi selezionati all'interno della nostra Lista dei Consigli per te su Amazon e funzionano davvero bene soprattutto se vuoi iniziare a divertirti con le foto macro.


Si montano in modo molto semplice: avviti l'anello nella parte frontale dell'obiettivo come faresti con un normale filtro e poi sganci l'obiettivo dalla macchina fotografica e lo agganci al contrario! L'unica accortezza che devi avere a questo punto è quella di stare attento a non graffiare la lente che si trova adesso esposta.


Fai clic qui e scarica il TIPS con gli 8 passi per la macrofotografia e sarà tutto semplice ogni volta che vuoi applicare questa tecnica fotografica.


TREPPIEDI... o anche no per le fotografie macro


Il secondo importantissimo accessorio è un treppiedi, meglio se non troppo ingombrante, su cui installare al macchina fotografica per il massimo della stabilità.


Foto macro di un bruco sul ramo

Un treppiedi non ha un costo eccessivo e molti appassionati commettono l'errore di prendere un treppiedi economico senza considerare che mettono su la macchina fotografica con l'obiettivo per un valore di almeno 500 euro! Quindi scegli un buon treppiedi.


Se non hai un treppiedi o non hai voglia di comprarne uno allora trova una posizione stabile per scattare e illumina molto bene la scena per avere un elevato tempo di posa.


ILLUMINIAMO LA SCENA PER LA MACROFOTOGRAFIA


Il terzo accessorio è un faretto per illuminare la scena. In realtà qui puoi sbizzarrirti tra una torcia tascabile fino al faretto professionale. E' importante comunque che sia piccola e che concentri la luce solamente sul fiore o sul soggetto delle tue macro fotografie.

Macrofotografia fiore di pianta grassa con retroilluminazione


Puoi adottarne anche più di una dopo che avrai compreso bene come impatta la luce sui piccoli dettagli o sui piccoli soggetti.


Se scatti fuori o con luce naturale ti consiglio di non utilizzare mai la luce diretta del sole per la macrofotografia. Dovrai quindi utilizzare una zona più in ombra o un diffusore sulla scena per ammorbidire la luce dura.


E LO SFONDO PER UNA ORIGINALE MACROFOTOGRAFIA?


Il quarto accessorio opzionale è un cartoncino da 60 centesimi del colore che vuoi, io di solito utilizzo bianco o nero, ma qualche volta è interessante anche un colore che sia in contrasto o tono su tono rispetto al soggetto della tua macrofotografia.


In realtà esistono anche altri accessori che trovi nel nostra Lista dei Consigli per te su Amazon che puoi utilizzare: box trasparenti, box di diffusione, box con luce artificiale, ma all'inizio, se non hai ancora scoperto che questa è la tua passione ti consiglio di iniziare dal cartoncino da 60 centesimi per il tuo sfondo da macrofotografia.


Macrofotografia tutta rossa con ago, filo e bottone su cartoncino bianco

TECNICA per SCATTARE una MACROFOTOGRAFIA


In questa fase devi essere in grado di distinguere tra una fotografia ravvicinata e una macrofotografia tecnica. In tanti infatti fanno una fotografia con uno zoom, ma non è una macrofotografia e devi anche conoscere i principi di base della fotografia che spiego in questo video corso gratuito di AIFE Academy, la prima scuola di fotografia costruita intorno alla tua passione per la fotografia.


Una macrofotografia è molto più vicina di qualsiasi fotografia "zoommata" o ritagliata in post produzione (perché la macrofotografia non perde nitidezza visto che non la devi ritagliare).

Prendiamo l'esempio classico di un fiore: la prima fotografia non è una macrofotografia, la seconda invece si. Chiara la differenza? Penso proprio di si.


IDEE per una MACROFOTOGRAFIA creativa


Detto questo, ti consiglio di fotografare con tempi più lunghi possibili rispetto al soggetto che stai immortalando.


Fotografare i fiori se sei a casa non è uguale a scattare una macrofotografia ai fiori se sei invece fuori in un prato o sul balcone. Nel secondo caso per evitare il mosso scegli il tempo più opportuno.


A questo punto non ci sono altre cose che devi sapere a livello tecnico, inizia a sperimentare con soggetti diversi macro fiori, macro monete, macro insetti o piccoli animali (meglio se lenti).

Secondo me fotografare fiori con la macro fotografia è il punto dal quale puoi iniziare ma aspetto anche un tuo commento per scoprire cosa ti piace fotografare con la macrofotografia!


Fai clic su questo link per vedere il video registrato poco tempo fa nel nostro canale di Youtube: "Come fare fotografie Macro senza spendere un patrimonio: obiettivi, luce, accessori per una pazzesca" >> Lasciati ispirare! https://youtu.be/PZ1YrAQQaeA?t=329 


Ci vediamo nel Gruppo facebook AIFE Academy altri dettagli e video dedicati alla macrofotografia e alla configurazione della macchina fotografica.

AIFE
ACADEMY
RISORSE GRATIS

Video Corso di Fotografia

Lezione di Fotografia

Dispensa Corso di Fotografia

Ebook Fotografia Express

Blog di Fotografia

SOCIAL

AIFE Associazione Italiana Fotografi Emergenti, AIFE Academy, Scuola di fotografia

Corso di Fotografia CATANIA e Master in Fotografia CATANIA

Via Ammiraglio Toscano 7, Catania | CF 97120200833 | segreteria@myaife.it 

Corsi di Fotografia Catania AIFE Academy
AIFE ACADEMY SCUOLA DI FOTOGRAFIA CATANIA Corso di Fotografia

 Chiamaci al